Mascherina obbligatoria anche all’aperto e nuove misure anti-Covid per frenare e prevenire la diffusione dei contagi in vigore da domani, 10 dicembre, al prossimo 9 gennaio.

Scatterà questa notte, e sarà in vigore fino al prossimo 9 gennaio, l’ordinanza sindacale che rende obbligatorio l’uso della mascherina anti-Covid anche all’aperto sull’intero territorio comunale.

Il provvedimento, deciso dal sindaco, Leonardo Cavalieri, ed emanato oggi pomeriggio, si è reso necessario a seguito dell’incremento dei casi di persone contagiate. A pesare, anche, il ritardo nel reperimento dei dati epidemiologici da cui derivano difficoltà nelle operazioni di tracciamento, ed eventuale messa in quarantena dei positivi.

L’ordinanza contiene ulteriori ed importanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid19:

  • Sospensione di tutte le attività ricreative e sportive nei locali comunali;
  • Divieto di manifestazioni pubbliche;
  • Divieto di assembramento all’esterno e/o nei pressi di locali pubblici;
  • Divieto di consumazione di bevande e cibi all’esterno, salvo spazi ed aree debitamente autorizzate;
  • Chiusura di tutti gli uffici comunali. Saranno garantiti tutti gli atti urgenti ed indifferibili. I servizi saranno erogati su richiesta ai numeri di telefono disponibili sul sito istituzionale dell’ente.

L’Ordinanza prevede un inasprimento dei controlli e l’applicazione delle sanzioni come previsto dalla normativa in vigore.

“E’ un’ordinanza che ci riporta al passato, che mi amareggia, ma è necessaria ad evitare che la situazione possa peggiorare” dichiara il sindaco, Leonardo Cavalieri “Il mancato rispetto delle regole minime sta facendo aumentare il numero dei contagi, per questo le misure contenute nell’ordinanza ci aiuteranno a tutelare la salute pubblica, ma anche ad evitare ulteriori danni all’economia e alla socialità che potrebbero derivare da nuove e più severe misure restrittive” sottolinea il sindaco che torna a richiamare l’attenzione dei cittadini sui comportamenti da tenere in questa delicata fase dell’emergenza “Prudenza e precauzioni sono indispensabili. Anche se vaccinati, non abbassate la guardia. Seppur con qualche limitazione e meno slancio, il rispetto delle regole ci permetterà di vivere con maggiore serenità anche il tempo del Natale”.

Ufficio Stampa Comune di Troia
dott.ssa Rosalia Marcantonio